Tartaruga in fondo al mare Salvaguardia Tartarughe AERA

Una delle specie più diffuse nel Mediterraneo è la tartaruga marina comune. Nel mondo ne esistono ben 7 specie, tutte a rischio di estinzione.

Queste meravigliose testuggini vengono minacciate dalla cattura accidentale e dalla distruzione dei siti riproduttivi.

Parlando di siti riproduttivi, nel Mediterraneo se ne trovano più regolarmente in Grecia, Turchia, Cipro, Libia. Nel nostro paese per esempio ogni anno ne troviamo solo alcune decine di unità, contro le 7 mila dell’intero Mediterraneo.

Al contrario di quanto raccontato in un famoso film d’animazione, le tartarughe non vivono fino a 100 anni, bensì 50 anni, un dato comunque di tutto rispetto.

Queste meravigliose creature sono gravemente minacciate dalle attività umane, sia per via del turismo nelle loro aree di riproduzione, sia per quanto riguarda l’inquinamento, soprattutto quello della plastica nei mari e della pesca accidentale.

Si stima che ogni anno circa 150mila tartarughe marine finiscano catturate accidentalmente dagli attrezzi da pesca nel Mediterraneo e che di queste oltre 40.000 muoiano.

WWF

Segui A.E.R.A. su Instagram e LinkedIn per ulteriori consigli e curiosità!

Fonte:
WWF

Salvaguardiamo le tartarughe